Presse compattatrici

Vai ai contenuti

Menu principale:

images/tessuti_.jpg
images/cassette.png
images/cartone.png

Nella vasta gamma di produzione nazionale, esistono sul mercato moltissimi modelli di pressarifiuti e compattatori rotativi automatici per varie tipologie di materiali di scarto sia esso industriale o agricolo.

PRESSARIFIUTI

Alcuni dei differenti materiali ottenuti dai rifiuti vengono sottoposti a operazioni di compattazione al fine di agevolare operazioni di trasporto, immagazzinamento o riutilizzo. Le comuni tecnologie per il pretrattamento meccanico di tali rifiuti prevedono una riduzione dimensionale, operata mediante trituratori, la separazione dei componenti a seconda delle diverse caratteristiche, e la compattazione, che avviene mediante compattatori quali imballatrici, pellettizzatrici, bricchettatrici, ecc.

images/film.png
images/balla_legno_p.jpg

L'industria italiana ha progettato e realizzato una vasta gamma di compattatori e pressarifiuti, innovativi e all'avanguardia. Sono macchine studiate per soddisfare le specifiche richieste e necessità del settore: hanno caratteristiche di estrema stabilità e adeguati livelli di sicurezza, inoltre consentono di mantenere ordine, pulizia e di ridurre notevolmente i costi di smaltimento e di trasporto.

Le pressarifiuti di ultima generazione sono in grado di compattare una vasta gamma di materiali, quali cassette di legno, cassette di plastica, pellicole, tessuti, cartoni, bottiglie in plastica, materiali per legatura, materiali termoretraibili e persino materiali espansibili quali ad esempio la gommapiuma. Anche le dimensioni sono studiate ad hoc a seconda delle diverse necessità del cliente. Vengono realizzati macchinari silenziosi e compatti per ambienti con spazio limitato, ma anche pressarifiuti adatte allo smaltimento di grossi quantitativi.

images/balla_plast_p.jpg

Le proposte innovative della produzione industriale italiana per pressatura e compattamento.

Torna ai contenuti | Torna al menu